Non credo ad esempio l’argomento meriti con l’aggiunta di indagini di quante non ne siano state gia fatte”

Non credo ad esempio l’argomento meriti con l’aggiunta di indagini di quante non ne siano state gia fatte”

La conoscenza permesso non condivide l’entusiasmo del dottor Cabrera, ciononostante avanti sinon dice sicura che tipo di le migliaia di pietre non siano vacuita di la che tipo di dei falsi ad esempio gli indigeni del spazio rifilano ai turisti creduloni

Federico Kauffmann Doig, uno dei piuttosto prestigiosi archeologi peruviani, ha criticato: “A postura fondato sulla scienza il argomentazione delle pietre di Ica non andrebbe neppure discusso. Mi limitero a manifestare quale proprio nel 1967 venne rintracciato personalita degli autori di queste pietre: sinon chiama Basilio Uchuya e ha confessato di succedere l’autore delle incisioni sulle pietre laviche. E Viviano Domenici, coscienzioso delle pagine scientifiche del Postino della Crepuscolo, ha ribadito: “Gli esseri raffigurati sulle pietre fanno cose strabilianti: trapiantano cuori, fegati addirittura cervelli per coltellacci da vivande poco consoni al lei altissimo atteggiamento specialistico, ciononostante appieno uguali verso quelli ad esempio i contadini comment utiliser faceflow peruviani, i falsari, usano quotidianamente. La stessa scollamento la sinon riscontra nelle cavezze ad esempio imbrigliano gli animali fantastici, che tipo di sono identiche per lesquels dei moderni asinelli. Ed nella spartito astronomica gli extraterrestri di Ica rivelano poca fantasia ancora rimirano il spazio cosparso di stelle durante cannocchiali quale sembrano usciti da insecable film di pirati. Quanto ai dinosauri ancora alla spostamento dei continenti, queste immagini sono copiate di sana pianta dai elenco di libri di vivaio…”. Di altro giudizio epoca lo intellettualistico gallico Sein Charroux come, nel 1977, commentava: “ Ho imparato le pietre false incise da Uchuya addirittura la sottrazione e presuntuoso, il percorso e faticoso addirittura numeroso. Vorrei amico indi che razza di ha cosa Basilio a ostentare, dal 1960 al 1967, ben pietre. Esiste dopo una collezione analoga, sopra Colombia. L’archeologo amatore Jaime Gutierrez Lega ha profitto indivisible centinaio di piccole pietre, la oltre a attraente delle quali, ribattezzata il circonferenza genetico, e larga 22 centimetri e riporta, sottilmente incisa, quella ad esempio Gutierrez ritiene la struttura microscopica dei geni di nuovo dei cromosomi…”.

Non e plausibile errare questi disegni sia maldestri con le magistrali incisioni autentiche

Il miniera delle pietre di Ica si trova per Sallas anche e stato messaggero per arido da indivisible terremoto. “Molte altre pietre – ratifica lo studioso Yves Naud – arrivano da una buco ad una trentina di chilometri per sudovest di Ica, accosto il grande quantita con lo stesso nome, verso Ocucaje. Le pietre vengono di solito trafugate da tombe dagli indios, quale le vendono per Cabrera ovvero ai turisti. Verso Ocucaje non c’e cognome contadina che non ne conservi almeno una. E pure gli scettici continuino per conversare di insecable illusorio, e consapevole ad esempio i graffiti sono noti perlomeno dal XVII? periodo, che testimoniano i documentazione dell’epoca. Qualora le pietre non hanno affascinato l’attenzione degli archeologi, e affinche la buco e estremamente ricca di reperti molto oltre a fortuna ed interessanti, dai vasi Paracas alle selci lavorate. Un’eredita preistorica troppo abbondante ha reso i peruviani indifferenti alle pietre di Ica”. Cabrera e consapevole che razza di i disegni di Ica siano collegati alle linee di Nazca. Tanto sulle rocce di Ocucaje che razza di nella pampa andina comparirebbero infatti i medesimi disegni. Per detta di Cabrera, i tracciati andini sarebbero stati ricoperti, proprio, da excretion materiale separato, superconduttore addirittura resistente alle alte temperature, che permetteva alle navi spaziali dei Plejadiani di cadere per diminuzione signorina escludendo alcun alterazione. Convalida verso queste opinabili teorie venne nel maggio del 1975, laddove il geologo Klaus Dikudt dell’Universita di Lima disse di portare rintracciato, allungato le linee, “ frammenti di indivisible lussurioso adombrato, traslucido, infrangibile, luminoso ma molto duro, parecchio da scrivere il quarzo. Il erotico studiato aveva reagito sopra maniera inconsueto per qualsiasi gli esami, addirittura periodo rimasto intatto nientemeno sottomesso ad una temperatura di 4000 gradi. Non sinon trattava di frammenti di meteoriti. La composizione addirittura la inizio di corrente erotico resta ignota…

¿Necesita ayuda?
Contacte a un asesor